Resta aggiornato sulle ultime novità dal mondo del design: libri, riviste, accessori, eventi.

Subito per te 15% di sconto.

Caricamento

Prev

Next

Thursday 05 July 2018 — Thursday 05 July 2018

Mundialito #2, Michele Galluzzo: Ciao Italia

“Ciao Italia. L’immagine dei mondiali tridimensionali del 1990”

#Mundialito è una serie di eventi a cura di Parco Studio e Michele Galluzzo oltre che la proiezione di una vecchia partita di calcio.

In questo evento Michele Galluzzo e Argentina VS Camerun dalla Coppa del Mondo del 1990.

Vedi l'evento su Facebook

Nonostante gli Azzurri nel 2018 siano irrimediabilmente fuori dalle competizioni mondiali, ciò che mantiene sempre in gara l’Italia nell’olimpo del celebre torneo internazionale è senza ombra di dubbio Ciao, la mascotte di Italia 90. Costantemente riesumato, criticato, osannato, citato l’imperscrutabile pinocchio tricolore che riassumeva le “notti magiche” nell’estate del 1990, è ancora snodatissimo nei nostri cuori.

Al di là della mascotte tridimensionale, la comunicazione visiva dei Mondiali italiani del 1990 è stata un terreno di sperimentazione di linguaggi nuovi e di modalità progettuali corali al servizio di “giochi tecnologici futuri”. L’identità visiva del mondiale italiano offre una testimonianza inequivocabile di un momento storico di forte slancio di una nazione, di ottimismo, di fiducia nel successo e nel progresso incondizionato.

Attraverso una compilation di immagini inedite, clip video e interviste Michele Galluzzo racconta il progetto di identità visiva dei campionati mondiali di calcio Italia 90, evidenziando la sua influenza sul panorama visivo, culturale e sociale nazionale e internazionale, i contrasti e le zone d’ombra celati dietro mascotte inespressive, loghi animati, scenari tridimensionali virtuali, dietro Schillaci e Moroder.

Michele Galluzzo: (Francavilla Fontana – Brindisi, 1985), dopo una laurea triennale in Scienze della Comunicazione, frequenta il corso di laurea magistrale in Design e comunicazione per l’editoria presso l’ISIA di Urbino, laureandosi nel 2013 con la tesi La dialettica tra grafica e disegno industriale in Italia: il gruppo Exhibition Design. Dal 2014 al 2017 è assistente alle ricerche e designer nel Centro di Documentazione sul Progetto Grafico AIAP di Milano e nel 2018 conclude il Dottorato in Scienze del design presso lo IUAV di Venezia con un’indagine intitolata I grafici sono sempre protagonisti? Pubblicità in Italia 1965 – 1985 (relatore Carlo Vinti). Membro della redazione di “Progetto grafico: International graphic design magazine”, attualmente lavora a Milano come graphic designer e ricercatore.

Suffering from FOMO?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere novità sui prossimi eventi e le nuove pubblicazioni in arrivo. Non saremo fastidiosi, promesso!

Campioni del mondo! Campioni del mondo!

Two Teams No Cup – Lava Design (NL)

12,00

Acquista

Shukyu #5 – Technology

200,00

Acquista

Shukyu #4 – Youth

200,00

Acquista

I belong to Jesus

33,00

Acquista
Mostra tutti